mercoledì 25 maggio 2016

Scusa n. 80 - Oggi è il mio compleanno: si fa come dico io!

Con questa scusa siete davvero in una botte di ferro! Il compleanno è, infatti, per antonomasia il giorno in cui il festeggiato decide in maniera insindacabile come trascorrere la giornata.
Ciò detto, la vostra fantasia ma anche la vostra perfidia potranno spaziare fino all'inverosimile, tanto da rendere davvero indimenticabile (per voi e per lui, il trottolino!) questo vostro genetliaco.
Il poverino, cui verrà tolto ogni diritto alla replica, verrà trascinato dapprima a fare shopping, ma non di quello a buon mercato, poiché la vostra idea è qualcosa che si avvicini molto alla Maison Cartier: Bulgari, ad esempio, potrebbe supplire egregiamente. Quindi, la tappa successiva potrebbe essere il localino vegano di recente inaugurazione, riservato ad una clientela d'élite, in cui potrete disintossicarvi con un buon pranzo a base di tofu stufato e di germogli di soia al naturale: per voi che siete salutiste, sarà una vera pacchia, per lui che è un carnivoro convinto, una tortura medievale. A seguire, non può mancare la visione dell'ultimo film strappalacrime della vostra attrice preferita, un polpettone rosa che non mancherà di sciogliervi il trucco e di mettere a dura prova la capacità di concentrazione di Trottolino, più volte sul punto di cadere in un sonno catalettico: lo lascereste anche fare, se non fosse per quel bofonchìo primordiale, quel suo russare irriverente che di sicuro vi rovinerebbe la visione del film. E per finire, la chicca della giornata: serata danzante al Masquenada, ritrovo frequentatissimo di amanti del ballo latino-americano. Peccato che siate solo voi a scatenarvi nelle danze, visto che lui è più rigido di un manico di scopa. Vabbe', poco male: può sempre consolarsi con una generosa bottiglia di Pampero. A riportarlo a casa e a rimboccargli le coperte ci pensate voi! Dopotutto, se lo merita, olé!


10 commenti:

  1. Ahahah mai riuscita a fare una cosa del genere: noi due compiamo gli anni lo stesso giorno!
    Un bacio serale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Managgia, che sfortuna! :) Bacio bello.

      Elimina
  2. Ammazza ahò! Se doppo vado da un avvocato divorzista quello se gongola dar piacere: crudeltà mentale, barbara tortura, causa vinta in carozza.
    Te l'ò già detto, sto Trottolino tuo te lo sei fatto su misura e te lo spupazzi come te pare a te. A me nun me fregheresti. Minimo minimo me fo pià l'infantióle quer giorno e nun te posso venì appresso ndò te pare a te. Te piacerebbe de strascinamme a famme sta tre ore fermo e tu che te misuri scarpe e provi gonne e nemmeno me chiedi come me sta? Tanto io sto lì solo pe portatte li pacchetti. E uno. E poi ndó voresti da annà? Ner locale de quelli che magneno solo erba come le pecore? Ce vai tu e l'amichi tua, io me fo piuttosto na pizza. Poi voi ballà er latino-americano? E quanto aspetti? Te ce strascino io in mezzo a la sala e te fo fa na figura de merda che la metà t'abbasta pe na vita. Faccio er tango cor casché, ma nun so se ce riesco a reggite e a nun fatte cascá pe tera. Comunque tranquilla, t'ariarzo io. Poi me piace quer ballo novo, la lambada o come cacchio se chiama, quello che lui je mette la coscia in mezzo a le cosce de lei. Na forza Sirvà, se sente tutto. Che bellezza! E chi se ne frega si l'antri guardeno, lasseli coce sti guardoni.
    Poi annamo ar cinema? Te giuro che nun ronfo. Solo che io quanno che sbadijo me sgaro er gargarozzo e fo certi rumori che ponno dà puro fastidio, nun lo nego, ma io nun li posso fermà, sinnò poi ronfo e t'ho giurato de nun ronfà, per cui...
    Poi annamo a casa e tu me rimbocchi...ma che me rimbocchi? Me fai da magná che m'è venuta na fame che io ar ristorante de le pecore nun ce so venuto e la pizza nun me piace e da stammatina ciò solo un cappuccino co 'n cornetto nde la panza.
    A Sirvà, volemo da scommette che er prossimo compleanno tuo lo famo come che dico io e no come che dichi tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va bene... facciamo come dici tu: vediamo cosa sei in grado di organizzare! Un abbraccio, Sor Vince'!

      Elimina
  3. ma scusa, ma nel giorno del compleanno lui ti fa un bel regalo e quindi si ricambia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto! Una seratina meglio di quella prospettata...

      Elimina
  4. ahha si effetti è l'unico giorno in cui si può decidere per tutti :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah se fosse il compleanno tutti i giorni... Avrei già trovato tutte le scuse che ancora mi mancano per arrivare a 101! Buona serata.

      Elimina
  5. Non sono proprio sicura che il mio compleanno sia una giornata così festevole, in cui poter esternare i miei "desiderata". Cominciando dal fatto che, essendo il 1° gennaio, tutta la famiglia viene a "festeggiarmi" a casa mia per cui passo in cucina l'intera giornata e anche la vigilia, per imbastire pranzo e cena per tutti. E dovrei dire che sono IO la festeggiata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh poverina! Però mi sa che, a fine serata, potrai accampare una scusa migliore della mia!!! ;) Un bacio.

      Elimina